vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Zeta A

Il CarSharing d'Ateneo

Auto elettrica in carica

OBIETTIVO

L’Università di Bologna ha rinnovato completamente il suo parco auto, passando da più di 80 auto di proprietà a 42 auto elettriche in noleggio, di cui 6 ibride dedicate alle lunghe percorrenze (range extended). È stato introdotto il car sharing come nuova modalità gestionale delle vetture. Le vetture di servizio sono state dislocate in 8 isole, parcheggi dedicati a disposizione del personale, e sono prenotabili via web tramite applicativo interfacciato col sistema automatizzato di rilascio delle chiavi che si sostituisce al registro cartaceo.

ATTIVITÀ

La trasformazione totale della flotta di autovetture verso quelle ad alimentazione elettrica ha spinto il progetto verso due nuove frontiere: • Rinnovare la flotta a noleggio passando a veicoli dotati di maggiore autonomia e tecnologicamente avanzati; • Estendere il progetto agli automezzi per il trasporto promiscuo di cose e persone. Gli automezzi, al contrario delle autovetture, non potranno essere esclusivamente elettrici sia a causa delle percorrenze sia per le condizioni di utilizzo a cui sono sottoposti. AUTC sta quindi studiando una formula che preveda differenti tipi di alimentazione e di condivisione in linea con la filosofia ambientale del progetto originario (Progetto Van Sharing).