vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

MiMuovoLibero

Il progetto per favorire l'utilizzo del trasporto pubblico

Treni in stazione

OBIETTIVO

Tramite una convenzione con TPER per la promozione della mobilità sostenibile in ambito urbano Bologna e metropolitano, è stato possibile creare nuove tariffe per i membri della comunità universitaria al fine di agevolare al massimo l’utilizzo dei mezzi pubblici in sostituzione dei mezzi privati. A fronte di un costo iniziale di circa 180 € per il trasporto pubblico locale e 600-1000 € per il trasporto ferroviario, il personale tecnico amministrativo paga l’abbonamento al treno e al trasporto pubblico locale solo 50 € mentre i docenti hanno uno sconto di circa il 50%.

 

ATTIVITÀ

Nel 2018 il progetto è stato esteso alla comunità studentesca. Grazie all’accordo stretto con TPER il costo dell’abbonamento al trasporto urbano è sceso da 240 € a 180 € anche per gli studenti dell’Ateneo. Inoltre, tramite un bando dedicato agli studenti aventi diritto, sarà possibile acquistare l’abbonamento urbano a 99 € invece che 180 €. Nella seconda metà dell’anno la Regione Emilia-Romagna ha approvato l’erogazione gratuita dell’abbonamento per l’autobus a tutti gli utenti che hanno sottoscritto un abbonamento annuale al treno. Con questo progetto lo sforzo dell’Università di Bologna nel sostegno della mobilità sostenibile ha ricevuto una ulteriore spinta al rafforzamento e alla sinergia.