vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Ludovico Carracci (1555-1619). Un maestro e la sua scuola

30MAG - 31MAG 2019

/ La Soffitta

dalle 15:00 alle 19:00 - Aula Magna, Complesso di Santa Cristina (p.tta G. Morandi 2, Bologna)

LUDOVICO CARRACCI (1555-1619)
UN MAESTRO E LA SUA SCUOLA

Convegno
a cura di Daniele Benati

A distanza di 400 anni dalla morte, il convegno intende non solo celebrare la figura di Ludovico Carracci (1555-1619), come avvenne in occasione della mostra curata da Andrea Emiliani nel 1993, ma anche fare il punto sulla situazione attuale degli studi che lo riguardano nella doppia veste di artista e di maestro.
In quanto grandissimo artista, Ludovico seppe infatti farsi interprete delle esigenze promosse dal clima controriformato così da pervenire a soluzioni pittoriche di grande modernità, che lo vedono in anticipo sullo stesso Caravaggio. E, ancora più dei cugini Agostino e Annibale, egli seppe poi porsi come autorevole didatta, in grado di costituire non solo un modello per i giovani artisti che si formarono al suo fianco, ma anche di suscitare e assecondare le loro più genuine propensioni. Per tale motivo Ludovico può infatti dirsi maestro di due pittori fra loro assai diversi come Guido Reni e il Guercino, che risentirono entrambi della sua influenza per giungere a risultati antitetici.
Anche il seguito della pittura bolognese tornerà a più riprese ad abbeverarsi al suo magistero, trovando nell’esempio di Ludovico lo stimolo per soluzioni sempre nuove.
Gli studiosi che prenderanno parte al convegno svilupperanno dunque le loro riflessioni su un duplice asse: da un lato i modi della formazione e dello sviluppo della carriera di Ludovico Carracci e dall’altro la sua importanza per il seguito della pittura non soltanto bolognese.
Il convegno è dedicato alla memoria di Andrea Emiliani.

Nell’occasione, per la serie “Rare Visioni. Esposizioni temporanee dei dipinti dai depositi” curata da Elena Rossoni per il Polo Museale dell’Emilia-Romagna, presso la Pinacoteca Nazionale e Palazzo Pepoli Campogrande saranno presentate opere di Ludovico Carracci solitamente non esposte.


Comitato scientifico:
Daniele Benati (Università di Bologna)
Babette Bohn (Texas Christian University, Fort Worth)
Alessandro Brogi (Independent scholar)
Sonia Cavicchioli (Università di Bologna)
Elena Rossoni (Direttrice della Pinacoteca Nazionale di Bologna)
Mario Scalini (Direttore del Polo Museale dell’Emilia-Romagna)

Segreteria:

Articolture, Bologna (info.dar@articolture.it)
Tommaso Pasquali (tompasquali@gmail.com)

Seguici su: