vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Ce n'est qu'un début. Sconcerto per i diritti

27FEB
-
28FEB2020

/ La Soffitta

dalle 21:00 alle 22:00 - DAMSLab/Teatro (piazzetta P. P. Pasolini 5b, Bologna)

SCONCERTO PER I DIRITTI

Ideazione e spazio Davide Sacco e Agata Tomsic / ErosAntEros | Con Silvia Pasello e Agata Tomsic | Drammaturgia Agata Tomsic | Regia, disegno musicale, luci e video Davide Sacco | Disegni Gianluca Costantini | Costumi Laura Dondoli | Consulenza per i dispositivi sonori Tempo Reale | Direzione tecnica e consulenza luci Loris Giancola | Leggio Stefano Franzoni | Sartoria Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse | Produzione ErosAntEros in collaborazione con Fondazione Teatro della Toscana | In residenza presso Teatro Studio Scandicci, Teatro Era Pontedera, Tempo Reale Firenze | con il sostegno di Comune di Ravenna e Regione Emilia-Romagna | con il patrocinio di Amnesty International - Italia


nell'ambito del progetto
CE N'EST QU'UN DÉBUT

a cura di Marco De Marinis

nell’ambito della celebrazione dei 10 anni di ErosAntEros
in collaborazione con ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione



Giovedì 27, al termine dello spettacolo, incontro con gli artisti.

"Articolo 1. La dignità umana è inviolabile. Essa deve essere rispettata e tutelata".
Due figure danno voce agli articoli della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Provengono da un altro mondo, forse dal futuro, per interrogarsi su concetti chiave quali dignità, libertà, uguaglianza, solidarietà, cittadinanza, giustizia. Dialogano con due lastre d’acciaio, navicelle spaziali o porte di passaggio, che si fanno strumenti musicali all’interno di un’ambientazione sonora da cui emergono le note della Nona Sinfonia di Beethoven, rappresentazione in musica dell’uguaglianza e fratellanza tra i popoli.
“Che cos’è un diritto? Come viene tutelato?” sono le domande che risuonano all’interno di una drammaturgia in cui parola, suono e video giocano a scambiarsi vicendevolmente di ruolo. Altro elemento fondamentale sono infatti i disegni dell’artista-attivista Gianluca Costantini che emergono dalla superficie delle lastre per rivelare come i diritti dichiarati dalle nostre democrazie vengano purtroppo ancora disattesi nella realtà.

__________________

Informazioni e biglietteria

• Per informazioni scrivere a info.dar@articolture.it oppure chiamare il 348.2697937 nei giorni feriali dalle ore 10 alle ore 18 e nelle giornate di spettacolo dalle ore 10 fino a inizio spettacolo.
 
• La partecipazione agli spettacoli teatrali e ai concerti a ingresso gratuito ospitati presso DAMSLab sarà consentita previo ritiro dell’apposito coupon in loco, distribuito a partire da un’ora prima dell’inizio dell’evento e fino a esaurimento dei posti disponibili.

Seguici su: