Ranking GreenMetric: l'Università di Bologna prima tra gli atenei italiani

Per il quinto anno consecutivo l'Alma Mater si conferma tra le migliori Università al mondo per quanto riguarda la sostenibilità.

Pubblicato: 22 dicembre 2021

L'Università di Bologna è tra gli Atenei più green del mondo. È quanto emerge dall'edizione 2021 del Ranking GreenMetric 2021, promosso dall'Universitas Indonesia e incentrato sui temi della sostenibilità e del rispetto dell'ambiente.

L'Alma Mater si è classificata al 12° posto a livello globale (su 956 Università), risultando 1° in Italia per il quinto anno consecutivo. 

Il Ranking tiene conto di diversi parametri, tra cui: le politiche adottate dagli Atenei in campo green, il consumo di acqua ed energia, il riciclaggio di rifiuti e la sostenibilità dei trasporti.

L'Università di Bologna si è particolarmente distinta per la sostenibilità dei trasporti e la gestione dei rifiuti, migliorando comunque il punteggio anche per quanto concerne gli altri parametri.

Un altro risultato di prestigio che certifica una volta di più l'impegno dell'Ateneo nei confronti della tutela dell'ambiente. Un tema, quest'ultimo, che sta particolarmente a cuore anche all'Associazione Almae Matris Alumni, la quale non solo ha recentemente intervistato l'Alumna Giulia Bonetti, invitata a partecipare alla COP26 di Glasgow, ma ha anche promosso l'attivazione di un Topic Group dedicato proprio all'Ambiente e alla sua tutela.