Bando Urban Opera Festival

La Soffitta del Dipartimento delle Arti, nell’ambito del progetto “Urban Opera Festival”, annuncia un bando per opere di teatro musicale.

Urban Opera Festival è aperto a tutte le forme di teatro musicale. È ammesso qualsiasi progetto che offra una visione innovativa dell’opera, sia nella partitura, nel testo o nella messa in scena. È obbligatorio per partecipare che la produzione sia una prima mondiale.
Con questo bando ci si prefigge lo scopo di valorizzare il teatro musicale contemporaneo e fornire un’opportunità agli autori di avere il proprio lavoro eseguito da professionisti del settore, in una sede prestigiosa e in una città internazionale come Bologna.

Ammissibilità: opere create da singoli e/o da team. Si prenderà in considerazione la creazione ex novo di team sulla base delle proposte presentate dai singoli candidati.

I candidati sono invitati a presentare la proposta di progetto con i seguenti criteri:

- la partitura deve essere scritta per un massimo di cinque cantanti (soprano, mezzosoprano, contralto, tenore e basso) e un ensemble di sei elementi: flauto (anche flauto in sol), clarinetto (anche clarinetto basso), pianoforte, violino acustico e/o elettrico, violoncello, contrabbasso (o basso elettrico);
- la partitura può includere un djset;
- l’opera deve avere una durata di 1H;
- tutti gli stili musicali sono ammessi;
- il libretto può essere scritto in italiano, inglese o francese e deve essere accompagnato da una dichiarazione di autorizzazione al copyright da parte del librettista dell’opera;
- la messa in scena dovrà essere concepita sulla base di un unico spazio di destinazione che sarà comunicato dopo la prima scadenza della Call;
- la messinscena può includere uno o due ballerini.

Non c'è retribuzione per il candidato o il team vincitore.
L’opera vincitrice sarà rappresentata durante il terzo evento del Festival nella primavera del 2023, nell’ambito della Stagione annuale della Soffitta in collaborazione con DumBO e Robot Festival.

Alla produzione, realizzazione e promozione dell’opera concorreranno gli studenti dei corsi di laurea triennali e magistrali del Dipartimento delle Arti e gli studenti del Master in produzione e promozione della musica di UniBo.

La giuria è composta da quattro membri: Marco Beghelli (Dipartimento delle Arti); Virginia Guastella (compositrice e direttrice artistica di UOF); Paul André Meyer, clarinettista e direttore d'orchestra; Marco Ligurgo (direttore artistico di DumBO e Robot Festival). 

SCADENZE
Prima scadenza: 15 giugno 2022 - Portfolio dei candidati (link a eventuali lavori precedenti) + una descrizione del progetto che spieghi il concetto relativo a partitura, messa in scena e dettagli tecnici.
I candidati selezionati saranno avvisati via e-mail entro la fine di luglio.

Seconda scadenza: 15 ottobre 2022 - Estratti dalla partitura (20') + riduzione per pianoforte + dettagli della messa in scena che includano foto, materiale visivo, presentazioni video + tutto il materiale che possa essere utile per descrivere il lavoro.
Il vincitore sarà avvisato via e-mail entro metà novembre.

Terza scadenza: la partitura (incluse le sue parti separate e la riduzione per pianoforte), tutti i dettagli della messa in scena, la scheda tecnica e tutto ciò che è necessario per la performance finale devono essere inviati entro la fine di febbraio 2023.

Prima del progetto vincitore: primavera 2023.

Una presentazione completa deve includere i seguenti materiali:

- una copia in PDF della partitura (ensemble completo);
- una copia PDF della riduzione per pianoforte;
- un MIDI o una simulazione sonora della partitura comprese le parti vocali;
- liberatoria del copyright che dimostri che il libretto è di pubblico dominio o permessi;
- modulo di presentazione compilato (google form o pdf allegato da stampare, compilare e spedire via mail).

 Saranno accettate solo presentazioni in formato elettronico.
I file pdf devono essere inviati al seguente indirizzo e-mail: anna.scalfaro@unibo.it 
Per tutti gli altri materiali e per i file PDF più grandi di 10MB si prega di inviare tramite Dropbox o Google Drive o altre applicazioni on line con un link specifico alla cartella dei materiali.

Dubbi, commenti o informazioni scrivere all’e-mail: anna.scalfaro@unibo.it

----- 

The Department of the Arts – La Soffitta, as part of the Urban Opera Festival project, is announcing a call for music theatre works. 

Urban Opera Festival is open to all forms of professional music theatre performances which explore a new notion of what “opera” can be nowadays. All kind of projects which offers an innovative vision of opera, be it in score, text, staging are welcomed. It is mandatory for participating that the production is a world premiere.
This Call is an effort to continue the expansion of contemporary music theatre repertoire and provide an opportunity for professional artists to have their work performed by professionals in the field, in a prestigious venue and in an international city as Bologna. 

Eligibility: works created by individuals and/or by teams. UOF will consider to create team based on the proposals submitted by single artists.

Artists are invited to submit the project proposal with the following criteria: 

- the score must be written for no more than a maximum of 5 singers (soprano, mezzosoprano, alto, tenor and bass) and a six-piece ensemble – flute (also G flute), clarinet (also bass clarinet), piano, acoustic and/or electric violin, cello, contrabass (or electric bass);
- the score can include a djset;
- the opera must have a duration of 1H;
- all music styles are welcomed;
- the libretto can be written in Italian, English or French and must be accompanied by a statement of copyright permission from the librettist of the work;
- the staging must be designed as “site specific” work for one of our locations. The specific location will be communicated after the first deadline of the Call;
- the staging can include one or two dancers.

There is no remuneration for artists.
The winner opera will be performed during the third event of the festival in Spring 2023.

The production, realization and promotion of the work will be carried out by the students of the master's degree courses of the Department of Arts and the students of the Master in music production and promotion of UniBo.

The jury consist of four members: Marco Beghelli (Department of the Arts); Virginia Guastella (composer and artistic director of UOF); Paul André Meyer (clarinetist and conductor); Marco Ligurgo (artistic director of DumBO and Robot Festival). The Festival reserves the right to include other members.

DEADLINES 

First deadline: 15 June 2022 – Artists' Portfolio (links to previous artists' works) + A project description explaining the concept concerning score, staging and technical details.
The selected artists will be notified via email by the end of July.

Second deadline: 15 October 2022 – Excerpts from the score (20') + piano reduction + staging details including photos, visual materials, video presentations + all materials which can be useful to describe the work.
The winner will be notified via email by mid-November.

Third deadline: the score (including its separate parts and piano reduction), all the staging details, the technical sheet and all is required for the final performance must be sent by the end of February 2023.

Premiere of the winner project: Spring 2023

 A complete submission must include the following materials: 

- One PDF copy of the score (full ensemble);
- One PDF copy of the piano reduction;
- A MIDI or a sound sample of the score including the vocal parts;
- Copyright release demonstrating the libretto is in public domain or permissions;
- Completed submission form (google form o pdf attached to print, fill in and send by email)

Only electronic submissions will be accepted.
The pdf files must be sent at the following email address: anna.scalfaro@unibo.it 
For all other materials and for PDF files larger than 10MB please submit via Dropbox or Google Drive or other on line applications with a specific link to the folder of materials.

Doubts, comments or infos write to the email: anna.scalfaro@unibo.it