vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

La conversione di un cavallo. Tableaux Vivants da Caravaggio

Evento annullato o riprogrammato a data da destinarsi in adempimento al nuovo DPCM del 4 marzo 2020.

13 MARZO 2020

La Soffitta

dalle 21:00 alle 23:00 - DAMSLab/Teatro (piazzetta P. P. Pasolini 5b, Bologna)

LA CONVERSIONE DI UN CAVALLO
Tableaux Vivants da Caravaggio

LudovicaRambelliTeatro - Les Tableaux

Regia Ludovica Rambelli | Aiuto regia Dora De Maio | Con una introduzione di Daniele Benati e Lucia Corrain

Spetta alla regista teatrale Ludovica Rambelli il recupero dell’antica tecnica settecentesca dei tableaux vivants, portata avanti, dopo la sua scomparsa, dalla compagnia napoletana a lei intitolata, attualmente diretta da Dora De Maio.
Gli spettacoli-performance – fondati sulla tecnica dei quadri viventi, nata nel Settecento – prevedono di comporre un quadro con attori in carne e ossa davanti agli occhi degli spettatori: è il caso dei tableaux vivants ispirati alle opere di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, che vivranno sulle note di Mozart, Vivaldi, Bach, Sibelius.
Un taglio di luce illumina e inquadra la scena e gli attori vanno via via a posizionarsi riproponendo le tele dell’artista vissuto sul finire del ‘500, rendendo “viventi” le sue opere. Utilizzando abiti e posture dei quadri originali, il “teatro” caravaggesco così si anima, prende vita, per poi ritornare nell’immobilità degli attori, nel silenzio originario. In un tempo contenuto, i performer, con ponderati movimenti e vestizioni, mettono in scena in questo modo le opere di Caravaggio, allestendo davanti agli spettatori i singoli quadri, passando dalla fase dinamica della preparazione, alla fase staticità del quadro in tre dimensioni.

__________________

Informazioni e biglietteria

• Per informazioni scrivere a info.dar@articolture.it oppure chiamare il 348.2697937 nei giorni feriali dalle ore 10 alle ore 18 e nelle giornate di spettacolo dalle ore 10 fino a inizio spettacolo.
 
• La partecipazione agli spettacoli teatrali e ai concerti a ingresso gratuito ospitati presso DAMSLab sarà consentita previo ritiro dell’apposito coupon in loco, distribuito a partire da un’ora prima dell’inizio dell’evento e fino a esaurimento dei posti disponibili.

Seguici su: