vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Giuliano Scabia. Lettere a un lupo

21MAG2020

/ La Soffitta

dalle 21:00 alle 22:30 - DAMSLab/Teatro (piazzetta P. P. Pasolini 5b, Bologna)

LETTERE A UN LUPO

di e con Giuliano Scabia

Per vent’anni, dal 1981 al 2000, Giuliano Scabia ha scritto lettere a un lupo immaginario apparsogli all’improvviso nel cielo gelido e stellato di una notte di gennaio. Raccolte nel 2001 per l’editore svizzero Casagrande le "Lettere a un lupo" (premio Grinzane Giardini Hanbury), sono diventate un libro di culto, recitate e messe in scena centinaia di volte. Ogni tanto, su richiesta, le racconta anche l’autore (che è stato, con Dario Fo, uno degli inventori del teatro di narrazione). La recita dura circa un’ora e a volte si accompagna al racconto di altri testi come "Cinghiali al limite del bosco", "Teatro notturno", "Apparizione di un Teatro Vagante sopra le selve".
In questa occasione Scabia racconterà soltanto le "Lettere a un lupo" e parlerà del suo rapporto con le figure animali fin dai tempi del" Drago d’Abruzzo" (1972), di "Marco Cavallo" (1973), del "Gorilla Quadrumàno" (1974), di "Teatro con bosco e animali" (Einaudi,1987), delle bestie del ciclo di "Nane Oca" e della ricerca di "Bestie in corpo" (DAMS, 2001). Per la serata suggerisce a quelli che verranno di andare prima sui colli di Bologna a prendersi un ramo con cui fare, in teatro, un bosco simbolico e reale.

Seguici su: