vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

I Mercoledì di S. Cristina: A margine di un libro sull’Illustratore

27MAR 2019

/ La Soffitta

dalle 17:00 alle 19:00 - Aula Magna, Complesso di Santa Cristina (p.tta G. Morandi 2, Bologna)

nell'àmbito di
I Mercoledì di Santa Cristina 
Incontri con l'Arte 2019

a cura dei docenti di Arti Visive
coordinatore Daniele Benati

Sonia Chiodo, Università di Firenze
Gianluca del Monaco, Università di Bologna
A margine di un libro sull’Illustratore:
le immagini come paratesto

Presentazione del volume di
Gianluca del Monaco, L’Illustratore e la miniatura nei manoscritti universitari bolognesi del Trecento


La presentazione del primo volume della collana del Dipartimento delle Arti, edita da BUP - Bononia University Press e coordinata da Daniele Benati, è l’occasione per riflettere sulla funzione dell’illustrazione nei manoscritti medievali. Il volume, opera di Gianluca del Monaco, riguarda la personalità di un miniatore assai attivo a Bologna nel secondo quarto del Trecento, al quale, in attesa di scoprirne la reale identità anagrafica, Roberto Longhi assegnò il fortunato nomignolo di “Illustratore”, notando la straordinaria capacità narrativa con cui egli “andava illustrando i libri di culto e di legge come se avesse a mano i più affascinanti racconti popolari”. Affiancandosi al testo scritto la figurazione svolge una sorta di narrazione parallela, un commento aggettivato di sapide notazioni realistiche che, incuriosendo il lettore, ne facilita la memoria.

Sonia Chiodo insegna Storia della miniatura presso l’Università di Firenze. Ha studiato a Firenze con Mina Gregori e ha collaborato con Miklós Boskovits al Corpus della Pittura Fiorentina, di cui è direttrice dal 2011. È membro del comitato scientifico dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio e dell’Archivio del Capitolo di Pistoia. Tra le sue pubblicazioni recenti si ricordano il catalogo dei manoscritti del XII e XIII secolo della biblioteca di Santa Croce a Firenze ricerche sull’iconografia di Dante Alighieri e l’illustrazione della Commedia, studi sulla pittura fiorentina del Trecento e un recentissimo saggio sulla pittura del Trecento nella chiesa di Ognissanti.
Gianluca del Monaco è attualmente titolare di una Postdoctoral Fellowship in History of Art, cofinanziata dalla Getty Foundation e dall’American Council of Learned Societies, per un progetto di ricerca sulle origini dell’illustrazione del Decretum Gratiani. È inoltre docente a contratto di Storia della Critica d’Arte presso l’Università di Bologna. Ha recentemente pubblicato due monografie dedicate a temi di pittura e miniatura bolognesi del Trecento (Simone di Filippo detto “dei Crocifissi”. Pittura e devozione nel secondo Trecento Bolognese, Padova, Il Poligrafo, 2018; L’Illustratore e la miniatura nei manoscritti universitari bolognesi del Trecento, Bologna, Bononia University Press, 2018).

Seguici su: