Il "Welfare State" nella pandemia: sfide e rischi

Ciclo di seminari a cura di Sandro Mezzadra

  • Data:

    29 GENNAIO
    -
    29 MAGGIO 2021
     dalle 17:00 alle 19:00
  • Luogo: Diretta streaming su Zoom

IL "WELFARE STATE" NELLA PANDEMIA: SFIDE E RISCHI

Ciclo di seminari a cura di Sandro Mezzadra

Una iniziativa di:

Università di Bologna - Dipartimento delle Arti

Università degli Studi di Roma 3 - Dipartimento Filosofia, Comunicazione e Spettacolo (FILCOSPE)

Università degli Studi di Salerno - Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione (DISPC) e Laboratorio Interdisciplinare di ricerca su Natura Umana e Società (LINUS)

In collaborazione con Euronomade e LUM (Libera Università Metropolitana)

-----

Il welfare torna oggi al centro dello scontro politico. La pandemia ha illuminato di una luce sinistra la lunga stagione neoliberale, caratterizzata da continui tagli alla spesa sociale e da una complessiva riorganizzazione delle istituzioni del welfare attorno alla centralità della concorrenza e della razionalità di impresa. In Europa, il programma “Next Generation EU” mobilita risorse che puntano a riqualificare la spesa pubblica, rendendo possibili investimenti significativi su sanità e istruzione. Anche in Italia, attorno alla destinazione e all’uso di queste risorse è aperto lo scontro. Da tempo, del resto, il movimento femminista aveva individuato nel welfare, riletto attraverso il prisma della “riproduzione sociale”, un essenziale terreno di lotta. Vogliamo scommettere che su questo terreno le iniziative e le lotte si moltiplicheranno nei prossimi mesi, delineando la possibile convergenza di figure del lavoro assai eterogenee, sempre più immerse nella cooperazione sociale. E siamo consapevoli del resto che nella lunga storia dei sistemi di welfare sono state le lotte operaie e sociali a introdurre materialmente elementi di democrazia all’interno di uno sviluppo segnato da ben altre logiche – patriarcali, meramente assistenziali, disciplinari.

Attorno al welfare e all’insieme delle questioni che si sono sommariamente indicate proponiamo un ciclo di seminari articolati attorno a diverse sedi universitarie e reti di ricerca indipendenti. Siamo consapevoli della complessità del tema, evidente non appena si affronti ad esempio la storia dei sistemi di welfare, a cui si è appena fatto cenno. Trasformazioni delle categorie politico-giuridiche, delle istituzioni, lotte sociali sono immediatamente in gioco in questa storia. Sul tema dell’istituzione, in particolare, intendiamo soffermarci, valorizzando il dibattito che negli ultimi anni ne ha scandagliato le diverse valenze e i diversi profili (giuridico, politico, antropologico, filosofico, sociologico). Grandi questioni filosofico-politiche sono al tempo stesso sollevate dal riferimento al welfare: cercheremo di affrontarle da diversi punti di vista, coniugando analisi filosofica e altri sguardi disciplinari.

Guardando agli ultimi decenni, si tratterà anche di tornare a indagare il rapporto tra neoliberalismo e welfare, in una prospettiva che non si limiti a descrivere lo smantellamento dello Stato sociale ma colga anche la trasformazione delle istituzioni del welfare in particolare nel contesto del “New public management” e dei partenariati tra pubblico e privato (variamente descritti ad esempio dalla letteratura sul “Welfare mix”). La ricostruzione della storia delle lotte sul welfare sarà poi orientata a cogliere i momenti in cui la dinamica rivendicativa si è combinata con l’invenzione di vere e proprie istituzioni autonome (come ad esempio nella storia del femminismo e della psichiatria radicale).

 

PROGRAMMA

29 gennaio

Inversione di rotta nel mezzo della catastrofe? Analisi dei testi del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale  

Con Dario Gentili e Massimiliano Nicoli 

Link Zoom: https://zoom.us/j/93622132112

 

19 febbraio

Welfare State e neoliberalismo. Esperienze e modelli  

Con Alberto De Nicola e Sandro Mezzadra 

Link Zoom: https://us02web.zoom.us/j/81003392421

 

19 marzo (rinviato a data da destinarsi)

La riemersione della spesa pubblica: Welfare State e critica dell'economia politica  

Con Biagio Quattrocchi e Carlo Vercellone

 

26 marzo

Pandemia e riproduzione sociale: la critica femminista alla logica patriarcale e familista del Welfare State  

Con Federica Giardini, Marina Montanelli e Enrica Rigo

 

16 aprile

Le istituzioni del welfare tra sfera pubblica e sfera privata  

Con Massimo De Carolis e Alisa del Re

 

7 maggio

Oltre le passioni tristi: dalla solitudine alla solidarietà  

Con Miguel Benasayag (in attesa di conferma) 

 

29 maggio

Per la critica delle istituzioni (incontro articolato in due sessioni)

I. Ore 10: Natura umana e creatività istituzionale  

Con Augusto Illuminati e Paolo Virno

II. Ore 15. Riappropriazione democratica del welfare e istituzioni non statali: sanità e istruzione  

Con Giso Amendola, Chiara Giorgi, Bruna Mura, Lorenza Perini, Francesco Raparelli

 

Con l’eccezione dell’ultimo appuntamento, tutti gli incontri si terranno dalle ore 17 alle ore 19 su Zoom. I link per collegarsi alle dirette saranno disponibili su questa pagina alcuni giorni prima di ciascun appuntamento.