Re Carlo III d'Inghilterra: nel suo passato una laurea honoris causa all'Università di Bologna

La cerimonia di laurea in Lettere e Filosofia del prestigioso Alumnus ha avuto luogo nel 1987

Pubblicato: 12 settembre 2022 | I nostri Alumni

Sono passati solo pochi giorni dalla proclamazione del nuovo Re d'Inghilterra, Carlo III, che raccoglie ufficialmente l'eredità lasciata dalla Regina Elisabetta II, morta l'8 settembre 2022 all'età di 96 anni. L'ex principe di Galles, grande appassionato di storia, antropologia e un ambientalista verace vanta una carriera accademica presso la storica Università di Cambridge, laureandosi il 23 giugno 1970 con un Bachelor of Arts e diventando il primo erede al trono a conseguire una laurea.

C'è, però anche una laurea honoris causa conseguita presso l'Ateneo di Bologna, consegnata nel corso del convegno storico sul tema I Britannici e la lotta di liberazione in Italia (1943-1945): 1°. Special Force nella Resistenza italiana il 28 aprile del 1987. 

A ricordare la cerimonia avvenuta tra gli scranni di Alma Mater nel 1987, è una gallery pubblicata orgogliosamente dal sito dell'Ateneo bolognese, dove si legge: «l'Università degli Studi di Bologna ha conferito la laurea ad honorem in Lettere a S.A.R. (Sua Altezza Reale, ndr) il Principe di Galles. La Facoltà di Lettere e Filosofia - si legge nella motivazione contenuta nel verbale del Consiglio di Facoltà che ha accolto la proposta del Preside Prof. Susini di attribuire la laurea ad honorem al Principe Carlo - intende così onorare nella persona di S.A.R. il Principe Carlo d'Inghilterra, il rappresentante ben autorevole, quale Cancelliere onorario dell'antico e prestigioso Ateneo di Oxford, che si annovera fra gli artefici e protagonisti delle fondazioni europee della cultura universitaria». 

Un monarca erudito, dunque, con una storia tutta da scoprire per tutti i sudditi che aspettano di sapere come sarà e che cosa farà il loro nuovo re d'Inghilterra.