Le 100 donne vincenti di Forbes per il 2021: selezionate 3 Alumnae dell'Alma Mater

Torna l'appuntamento con la quarta edizione della classifica che celebra le donne italiane di successo.

Pubblicato: 16 luglio 2021

Per il quarto anno consecutivo, la rivista "Forbes Italia" ha pubblicato la lista delle 100 donne italiane che si sono distinte nel loro campo. Ad essere selezionate sono state personalità legate al mondo dello spettacolo, della ricerca, dell'economia, della politica, della comunicazione, dello sport. Tra loro, anche 3 Alumnae dell'Università di Bologna: la giornalista Milena Gabanelli, l'imprenditrice Afsoon Neginy, e la responsabile della comunicazione Arianna Casadei.

Celebre per il programma RAI "Report", da lei creato nel 1997 e condotto fino al 2016, Milena Gabanelli prima di intraprendere la carriera giornalistica ha studiato a Bologna, dove si è laureata presso il DAMS nel 1979. Già ospite, nelle scorse settimane, delle celebrazioni DAMS50, la Gabanelli attualmente cura la rubrica "Dataroom" sul sito del Corriere della Sera.

Un percorso formativo e professionale diverso è quello che contraddistingue invece Afsoon Neginy, a capo di Agf88 Holding, gruppo di riferimento nel settore dell'hair & skin care. Da molti anni ormai nel settore del beauty, la Neginy ha da sempre manifestato interesse anche per tematiche quali le politiche di inclusione e la sostenibilità, e recentemente ha conseguito un Master in Sustainability and Innovation presso la Bologna Business School - Università di Bologna.

È invece laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Alma Mater Arianna Casadei, Head of Communication presso l'azienda di famiglia: il Calzaturificio Casadei. Entrata a far parte del gruppo nel 2015 in qualità di Marketing Managar, l'Alumna si occupa della comunicazione dell'azienda fondata dai nonni nel 1958.

Tre donne impegnate in tre ambiti molto diversi tra loro, ma anche tre Alumnae accomunate dalla scelta di formarsi presso l'Università di Bologna, a cui vanno i complimenti della nostra Associazione.