Laurea Honoris Causa in Specialized Translation a Jhumpa Lahiri

La scrittrici e traduttrice il 19 ottobre diventerà ufficialmente una nuova Alumna dell'Università di Bologna.

Pubblicato: 15 ottobre 2021

Tra le voci più interessanti della letteratura contemporanea, Jhumpa Lahiri riceverà il 19 ottobre la Laurea ad Honorem in Specialized Translation alla presenza del Rettore dell'Università di Bologna Francesco Ubertini.

Il riconoscimento alla scrittrice statunitense, per anni residente in Italia, a Roma, è stato proposto dal Dipartimento di Interpretazione e Traduzione - Campus di Forlì e premia una carriera lungo la quale la Lahiri si è interessata a molteplici generi letterari: il romanzo, il racconto, la saggistica, la poesia, la traduzione.

Tra le motivazioni che hanno spinto l'Università di Bologna a premiare l'autrice, vi è anche la sua predilezione a muoversi tra lingue e culture diverse, facendo della traduzione una pratica che sovverte i rapporti gerarchici tra lingue e culture per lasciare spazio a un modo di dire, vedere e sentire altro, spiazzante, ma anche fecondo, stimolante e creativo, presente e resistente negli interstizi tra realtà e immaginari culturali.

Insegnante di scrittura creativa presso l'Università di Princeton, l'autrice si è laureata in letteratura inglese alla Columbia University di New York alla fine degli anni '80, conseguendo poi due Master (in scrittura creativa e letteratura comparata) e un dottorato di ricerca in studi rinascimentali presso l'Università di Boston. 

Il suo esordio letterario coincise con la pubblicazione della raccolta di racconti L'interprete dei malanni, vincitrice dell'ambito Premio Pulitzer, mentre il suo primo romanzo L'omonimo, è stato pubblicato nel 2003. Al 2018 risale invece la sua ultima opera letteraria, Dove mi trovo, scritto dall'autrice in lingua italiana.

La cerimonia di conferimento della Laurea ad Honorem avrà luogo alle 16.30 presso il Teatro Duse. Sarà possibile partecipare all'evento in presenza, registrandosi alla pagina dedicata, oppure seguirlo live sul canale YouTube dell'Alma Mater

Successivamente alla cerimonia, verranno consegnati i diplomi ai professori emeriti dell'Università di Bologna, tra i quali Ivano Dionigi, già Rettore dell'Ateneo e presidente dell'Associazione Almae Matris Alumni.