For Woman in Science: tre Alumnae tra le vincitrici dell'edizione italiana del premio

Marisa Brienza, Agnese Chiatti e Vittoria Laghi si sono aggiudicate il prestigioso riconoscimento, giunto alla sua 20esima edizione.

Pubblicato: 22 giugno 2022 | Riconoscimenti

Sono stati assegnati i premi dell'edizione italiana di For Woman in Science, il riconoscimento rivolto alle donne impegnate in ambito scientifico promosso dalla Fondazione L'Oréal e dall'Unesco.

Quest'anno tra le sei vincitrici ci sono anche tre Alumnae dell'Università di Bologna: Marisa Brienza, Agnese Chiatti e Vittoria Laghi, che si sono aggiudicate, oltre al premio, anche una borsa di studio dal valore di 20.000 euro.

Laureata in Astronomia e in Astrofisica e Cosmologia presso l'Alma Mater, Marisa Brienza lavora per l'Istituto Nazionale di Astrofisica e per l'Osservatorio di Astrofisica e Scienza dello spazio di Bologna. Attualmente sta svolgendo una ricerca sui buchi neri supermassicci, osservati attraverso l'impiego dei maggiori radiotelescopi internazionali, volta a studiarne la vita e gli effetti sull'universo. 

Agnese Chiatti si è invece laureata, a Bologna, in Ingegneria Gestionale, continuando il suo percorso accademico all'estero e presso il Politecnico di Torino, dove si occupa di intelligenza artificiale. La sua ricerca punta a migliorare l'intelligenza visiva dei robot e, di conseguenza, la loro affidabilità, e si concentra principalmente sull'impiego dei robot nell'ambito dell'agricoltura di precisione.

Una formazione da ingegnere civile contraddistingue invece l'Alumna Vittoria Laghi, ricercatrice del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e dei Materiali del nostro Ateneo. La sua mission è quella di rivoluzionare la fabbricazione digitale, grazie alla stampa 3D, di travi e pilastri da utilizzare nei cantieri, in modo tale da ridurre il peso delle strutture in acciaio e l'impatto di queste ultime con l'ambiente.

Complimenti alle tre Alumnae per il risultato ottenuto!