Compilare il piano di studi

Il piano di studio è l'insieme di tutti gli esami che occorre sostenere per potersi laureare.

Presentazione del piano di studi

I Collegiali devono compilare il piano di studio del Collegio Superiore collegandosi a Studenti online.
Il piano di studio dovrà essere presentato tra il 9 e il 16 ottobre.

Modifica del piano di studi

Per modificare il piano di studio occorre collegarsi a Studenti Online all’interno delle finestre temporali (dal 31 gennaio al 15 febbraio e dall'1 maggio al 15 maggio).
Per ottenere l’autorizzazione alla modifica occorre contestualmente acquisire il parere positivo del proprio Tutor scrivendogli una e-mail, dal proprio indirizzo istituzionale, con in copia la Segreteria del Collegio Superiore, specificando le modifiche richieste e le motivazioni.
Successivamente occorre inviare alla Segreteria la mail del Tutor, con il parere positivo alle specifiche modifiche del piano, entro e non oltre la scadenza per la modifica.

Nel caso in cui qualcuno fosse interessato a modificare il proprio piano di studio inserendo un corso integrato o un seminario ad accesso limitato di partecipanti, prima di effettuare la modifica dovrà contattare la Segreteria del Collegio Superiore per il nulla osta che verrà dato fino ad esaurimento dei posti disponibili e seguendo l’ordine cronologico di arrivo delle richieste. Avranno priorità i Collegiali che scelgono l’attività ai fini dei crediti obbligatori rispetto a coloro che la scelgono ai fini degli extra-crediti.

Sostituzione attività formative del Collegio Superiore

Oltre alla possibilità di modificare il piano di studio seguendo la procedura sopra descritta, è data la facoltà a chi lo desidera di sostituire le attività formative inserite nel piano di studio con altre esterne alla normale didattica del Collegio.

(1-Autorizzazione preventiva) Chi intende avvalersi di questa facoltà dovrà presentare almeno 30 giorni prima dell’inizio dell’attività il modulo scaricabile da questa pagina, firmato dal richiedente e dal proprio Tutor, inviandolo alla Segreteria del Collegio. Dopo il visto della Direttrice, il modulo con la richiesta andrà al Consiglio Scientifico per autorizzazione.

Il numero dei crediti da conseguire con l’attività in sostituzione deve prioritariamente essere pari o superiore al numero di crediti dell’attività formativa che si vuole sostituire (in subordine verrà raffrontato anche il numero di ore). Per sostituire un corso del Collegio per cui sia previsto un esame con voto, oltre a verificare il numero dei CFU e di ore di didattica frontale, occorre individuare un corso che consenta di ottenere un voto finale. Per sostituire i seminari occorre individuare delle attività al termine delle quali si dovrà ottenere un attestato di idoneità e non una semplice conferma di frequenza.

(2-Riconoscimento) Si ricorda che, al termine dell’attività svolta, al fine di ottenere il riconoscimento e la successiva verbalizzazione in carriera dell’attività, si dovrà trasmettere alla Segreteria una dichiarazione del docente titolare dell’attività sostitutiva attestante il voto o il conseguimento dell’idoneità, che verrà poi vagliata dal Consiglio Scientifico.