vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Homepage

Obiettivi

Il progetto NANOFANCOIL ha permesso: a) presso CIRI-EC di analizzare i pro e i contro determinati dall'utilizzo di materiali innovativi quali le schiume metalliche negli scambiatori di calore aria-acqua dei terminali idronici (fan-coil). b) presso CIDEA di realizzare un impianto pilota per test sperimentali su batterie di scambio aria-aria da impiegare per il recupero di calore negli impianti ad aria

Vai alla pagina

Impatto

L’utilizzo di impianti di riscaldamento/raffrescamento maggiormente efficienti, di terminali ad acqua in grado di operare a bassa temperatura e di recuperatori di calore efficienti e di costo ridotto porta a sviluppare impianti di climatizzazione che risparmiano energia e riducono le emissioni nocive per l’ambiente. Nel progetto NANOFANCOIL sono state studiate le prestazioni termiche di innovative batterie di scambio termico aria-acqua (CIRI-EC) e aria-aria (CIDEA)

Vai alla pagina