vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Dottorato internazionale

Approvato a pieni voti da ANVUR il dottorato internazionale in "Tecnologie innovative e uso sostenibile della pesca e delle risorse biologiche del mar Mediterraneo" XXXIV ciclo

“Innovative technologies and sustainable use of Mediterranean Sea fishery and biological resources” (FishMed-PhD)

Il tema principale di questo programma di ricerca sarà la pesca e le risorse biologiche in Mediterraneo, per valutare l'impatto dello sforzo di pesca sull'ecosistema, come la pesca commerciale sia interconnesa con l'ambiente marino circostante anche alla luce dei futuri cambiamenti ambientali ("climate change" e specie aliene) e le conseguenze sociali ed economiche associate al settore marino e alla società umana.

Attraverso questo programma i dottorandi parteciperanno ad attività di ricerca, alternando esperienze in corsi di specializzazione su diversi temi collegati alla pesca e alle risorse biologiche usando le più avanzate tecnologie..

Questo programma di dottorato internazionale garantisce la formazione di una figura di alto profilo, ponendo l'Italia al centro del bacino del Mediterraneno e in particolare della macro-regione Adriatico-Ionica (EUSAIR).

Lo studente condurrà la maggior parte delle sue ricerche nella sede del Laboratorio di Biologia Marina e Pesca di Fano (BiGeA) e in quella dell'Istituto per le Risorse Biologiche e le Biotecnologie del CNR e potrà utilizzare laboratori e servizi di tutti i Dipartimenti dell'Università di Bologna coinvolti come infrastrutture ausiliarie come evidenziato nello schema sottostante.