vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Terza Missione

È intenzione del DIT consolidare le molte iniziative di terza missione già in essere, in particolare su interculturalità e multilinguismo, educazione di genere, cultura teatrale, formazione continua, ricerca in azienda. Verranno valorizzate le aree più mature della ricerca dipartimentale attraverso iniziative rivolte da un lato al mondo del lavoro e dall’altro alla scuola. Nel primo ambito, queste saranno volte allo sviluppo di una cultura dell’imprenditorialità presso tutti i membri del DIT e alla valorizzazione del forte senso di appartenenza degli alumni attraverso attività di networking. Nel secondo si aumenterà l’attività di raccordo con la scuola primaria e secondaria pianificando attività che portino sempre più studenti e insegnanti dentro l’università (p. es. con progetti di alternanza scuola-lavoro) e con l’offerta di un portfolio di contenuti formativi (p. es. su studi di genere e traduzione audiovisiva).

Le strategie di sviluppo del progetto sono declinate in azioni da intraprendere per raggiungere gli obiettivi identificati.

Rafforzare e stabilizzare i rapporti con gli stakeholder del mondo del lavoro. Azioni:

  1. creazione di una commissione Terza missione di cui facciano parte delegate/i alla terza missione, ai rapporti con le imprese/imprenditorialità, ai tirocini, ai rapporti con la scuola. La commissione assiste il Direttore/la Direttrice nella definizione e implementazione della strategia di terza missione, mettendo a sistema le numerose iniziative già in corso
  2. specifica attenzione, da parte della commissione di cui al punto 1), al potenziamento della cultura imprenditoriale dei membri del dipartimento
  3. valorizzazione del forte senso di appartenenza degli alumni attraverso la creazione di una rete che si integri alle iniziative di ateneo e faccia proprie le migliori pratiche a livello locale, nazionale e internazionale (p. es. creazione di una rete professionale Linkedin, attività di networking, attivazione di pagine istituzionali su social network, ecc.)

Rafforzare e stabilizzare i rapporti con gli stakeholder del mondo della scuola. Azioni:

  1. identificazione di una figura di riferimento per i rapporti con la scuola nella commissione, che contribuisca a stabilizzare le iniziative già svolte e a proporne di nuove
  2. pianificazione e offerta di contenuti formativi su argomenti di punta del DIT (p. es. studi di genere, didattica delle lingue, traduzione audiovisiva) con il supporto di un tutor didattico di supporto alla terza missione, appositamente reclutato

Gruppo di lavoro

TERZA MISSIONE

Rachele Antonini, Francesca Gatta, Danio Maldussi, Roberto Menin