Premio Novi Cives - Costruttori di cittadinanza

Dal 2015 nell'ambito della Festa internazionale della Storia si conferisce un premio internazionale dal titolo Novi Cives teso a valorizzare iniziative e personaggi che si sono distinti nell'impegno per la promozione dei diritti e per il dialogo interculturale. Il premio è promosso dall'Università di Bologna attraverso il suo Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio. Il comitato scientifico del premio è costituito da eminenti studiosi di fama internazionale. 

Nel 2015 il premio è stato assegnato a Shirin Ebadi, premio Nobel per la Pace.

Nel 2016 a Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa e Linosa.

Nel 2017 a Silvana Arbia, già magistrato Tribunale penale internazionale per i delitti commessi in Ruanda, poi alla Corte penale internazionale dell’Aja, impegnata nella difesa dei diritti umani e nella denuncia dei crimini contro i bambini.

Nel 2018 a Francesco Rocca, Prediente della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale.

Nel 2019 a Faiza Maameri, Coreografa del Teatro dell'Opera di Algeri.

Nel 2021 il Premio è stato assegnato a Rossella Miccio, Presidentessa di Emergency.