Progetto

Introduzione al Progetto di Edizione Nazionale

Il progetto dell'Edizione nazionale delle opere di Aldo Moro prende vita per iniziativa del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo il 15 novembre 2016 con l'istituzione della Commissione scientifica incaricata di curare i lavori.

L’Edizione nazionale delle opere di Aldo Moro ha l’obiettivo di proporre un’edizione critica, filologicamente avvertita e annotata, dei testi editi ed inediti dello statista, con una loro introduzione storica.

L'Edizione punta non solo a fornire un prodotto culturale universalmente fruibile dai cittadini ma anche a realizzare un nuovo standard per la ricerca nazionale e internazionale sulla comunicazione politica.

Essa ha inoltre quattro ulteriori caratteristiche fondamentali:

  1. sarà un’edizione nazionale realizzata interamente su piattaforma digitale, leggibile e scaricabile gratuitamente da pc, tablet, smartphone e inoltre interrogabile in modo selettivo non solo per opera, anno, tipologia di testo, parte di testo (per es., note, citazioni, bibliografie), ma anche per luoghi, persone, organizzazioni;
  2. sarà la prima edizione nazionale a utilizzare anche un software originale di analisi del discorso politico sperimentato nella ricerca svolta in collaborazione dall’Istituto storico italo-germanico di Trento e dal gruppo Digital Humanities del Center for Information and Communication Technology della Fondazione Bruno Kessler, sempre di Trento: ciò permetterà una interrogazione particolarmente sofisticata dei testi (distribuzione temporale e geografica, ricerca testuale, individuazione di parole chiave, analisi dei network, co-occorrenze);
  3. sarà la prima edizione nazionale e proporre in modo integrato (per quanto riguarda i discorsi e le interviste di Moro) testo scritto e documento visivo e/o sonoro, prevedendo al suo interno link alle fonti audiovisive che sono collegate al medesimo evento o occasione, in modo da favorire, anche attraverso questo mezzo, la conoscenza in un’ampia rete di fruitori, così come uno studio scientifico che possa giovarsi delle informazioni aggiuntive che la fonte visiva e/o sonora possono dare;
  4. dedicherà particolare attenzione alla internazionalizzazione dei risultati, prevedendo parole chiave anche in inglese e la redazione di una guida che orienti il pubblico internazionale, illustrandovi anche quanto è disponibile di scritti e opere di Moro in lingua straniera.