WunderBo - Aldrovandi Experience

Bologna si mette in gioco

Pubblicato: 07 settembre 2022

Aldrovandi Experience

Si è tenuta ieri la conferenza stampa di lancio dell'app WunderBo - Aldrovandi Experience, il nuovo videogioco ideato dal Comune di Bologna in occasione del cinquecentenario della nascita di Ulisse Aldrovandi, in collaborazione con il Sistema Museale di Ateneo e la Biblioteca Universitaria di Bologna.

La nuova sezione del videogioco è un vero e proprio percorso alla scoperta dei luoghi aldrovandiani della città, in cui ogni posto racchiude un racconto sulla vita del Naturalista, approfondimenti storici e curiosità da scoprire e “sbloccare” in presenza in un’avvincente caccia al tesoro attraverso il centro di Bologna, che toccherà i siti più suggestivi, tra cui il Museo di Palazzo Poggi, l'Orto Botanico ed Erbario, la Biblioteca Universitaria di Bologna, Museo Civico Archeologico e la Biblioteca dell'Archiginnasio e la Biblioteca Salaborsa.

Superando prove di abilità, i giocatori potranno raccogliere in una “camera delle meraviglie” gli oggetti più curiosi e affascinanti dei Musei, arrivando a scoprire la loro storia e la vita dei grandi personaggi che li avevano collezionati diversi secoli prima.

WunderBo può essere giocato anche a distanza, per poi essere concluso nei musei con la scoperta “dal vivo” delle opere protagoniste del gioco.

Hanno preso parte all'incontro con la stampa sia Roberto Balzani, Presidente del Sistema Museale di Ateneo, che Francesco Citti, Presidente della Biblioteca Universitaria di Bologna, che, oltre sottolineare l'importanza della collaborazione tra le istituzioni cittadine, hanno presentato il programma di eventi gratuiti in programma sabato 10 e domenica 11 settembre 2022 dal titolo Buon compleanno, Ulisse! I cinquecento anni del professor Aldrovandi. 

 

Culmine dei festeggiamenti sarà l'incontro d’eccezione con la storica dell’arte Vera Fortunati. La studiosa, esperta del Cinquecento bolognese, condurrà i partecipanti alla scoperta di un tema tanto curioso quanto rappresentativo del contesto storico in cui Aldrovandi mosse le sue ricerche; si tratta del dialogo fra lo scienziato e gli artisti suoi contemporanei in rapporto alla novità del metodo d’indagine della realtà naturale da lui introdotto, unito all’interesse per gli aspetti mostruosi del “teatro di natura”.

L’ evento vede la collaborazione della Pinacoteca Nazionale di Bologna per una speciale sorpresa finale.

 

SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO

 

 

CONFERENZA STAMPA WUNDERBO -ALDROVANDI EXPERIENCE

7 settembre 2022 - Palazzo d'Accursio

Conferenza Stampa
Conferenza Stampa
Conferenza Stampa
Conferenza Stampa