Dibattito sul volume "Il Budget di salute" di Alceste Santuari

Per partecipare all’evento, il 28 aprile presso il Campus di Forlì, richiedere iscrizione via mail a jessica.porcellini@studio.unibo.it

Pubblicato: 11 marzo 2022

Il 28 aprile 2022 ci sarà la presentazione del volume di Alceste Santuari "Il Budget di Salute e la presa in carico delle persone fragili - Profili giuridici di uno strumento innovativo di partenariato pubblico-privato" (ed. Franco Angeli).

L'iniziativa si terrà a partire dalle 14.30 presso il Campus di Forlì (AULA 3 - Teaching Hub del Campus di Forlì, in via Filippo Corridoni, 20 Forlì).

Moderazione: Dott. Angelo Fioritti, Presidente del Collegio Nazionale dei Dipartimenti di Salute Mentale, APS

Introduzione:

  • Prof. Emanuele Menegatti, Presidente del Consiglio di Campus di Forlì
  • Prof.ssa Claudia Golino, Direttrice del Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia

Ne discuteranno con l'Autore:

  • Prof. Antonio Francesco Maturo, Professore di Sociologia della Salute - Università di Bologna
  • Dott. Gianluca Zattini, Sindaco di Forlì
  • Dott. Mattia Altini, Direttore Sanitario dell’AUSL della Romagna
  • Dott.ssa Maurizia Squarzi, Presidente Cooperativa Sociale CavaRei – Forlì
  • Prof.ssa Cristina Ugolini, Direttrice della Scuola Superiore di Politiche per la Salute Università di Bologna


Il Budget di Salute rappresenta uno strumento innovativo ed efficace di integrazione sociosanitaria e di promozione dell’inclusione sociale delle persone fragili.
Esso è in grado di contemplare percorsi, progetti e interventi personalizzati di cura, di riabilitazione, di inserimento lavorativo e di autonomia delle persone fragili.
Il BdS, attivabile dalle aziende sanitarie locali in collaborazione con i Servizi sociali territoriali, implica il coinvolgimento delle organizzazioni della società civile, delle famiglie dei beneficiari-utenti e delle loro reti. Di qui la necessità e l’opportunità per le aziende sanitarie e per gli enti locali di definire percorsi, strumenti e modalità di organizzazione e di gestione delle attività e dei progetti personalizzati di utilizzare gli istituti giuridici della co-programmazione, co-progettazione e accreditamento libero.


Per partecipare all’evento occorre inviare la propria iscrizione al seguente indirizzo e-mail Jessica.porcellini@studio.unibo.it indicando il numero di persone che parteciperanno.