vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Homepage

IL PROGETTO

MicroEmiRo sfrutta il potenziale tecnologico e la biodiversità delle collezioni microbiche di quattro laboratori della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna (CIRI AGRO, SITEIA.PARMA, BIOGEST-SITEIA e BioDNA) per favorire l'innovazione nell'industria agroalimentare regionale e il miglioramento qualitativo e igienico-sanitario di diversi prodotti. In particolare sono individuati, all'interno dei laboratori, ceppi batterici già caratterizzati a livello tassonomico e fisiologico per ottimizzarne le performance tecnologiche a livello industriale.

Vai alla pagina

obiettivi

Ottenimento di alimenti innovativi per consumatori vegani basati sulla fermentazione di frutta secca; produzione di formaggi freschi ad alta resa e basso contenuto di sale, lattosio e apporto calorico; ottimizzazione dell'impiego di starter autoctoni per la produzione di salami regionali con elevata attività antagonista verso la flora microbica indesiderata; estensione della shelf-life e della sicurezza di prodotti freschi mediante uso di batteri lattici con funzioni bioprotettive.

Vai alla pagina

PER LE IMPRESE

MicroEmiRo offre diverse opportunità di collaborazione con le aziende del settore alimentare. Vuoi scoprire quali? In questo video la dottoressa Giulia Tabanelli (CIRI AGRO) presenta il progetto di ricerca industriale in cinque punti: 1) Cosa stiamo sviluppando 2) A chi serve 3) Con chi lo stiamo facendo 4) A che punto siamo con lo sviluppo 5) Cosa stiamo cercando