Homepage

Eventi

06 GIU 2023
-
31 MAG 2024

Mostre

Pubblicato

Animali fantastici e mostruosi Realtà e visione nella Monstrorum historia di Ulisse Aldrovandi. Nell'ambito di Aldrovandi 500

Il mondo delle creature fantastiche illustrate nella "Monstrorum historia" di Ulisse Aldrovandi (1522-1605) si fonde e si sovrappone con la rappresentazione veritiera dei preparati teratologici. A cura di: SMA-Sistema Museale di Ateneo; Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie

15 DIC 2023
-
03 MAR 2024

Mostre

Pubblicato

Ilario Fioravanti. Architettura come arte

La mostra esplora l’opera di Ilario Fioravanti che, con le sue architetture, ha saputo comprendere e integrare la natura del territorio e delle città romagnole. A cura di: Dipartimento di Architettura

10 GEN
-
08 MAR 2024

Mostre

Pubblicato

Meteorite di Renazzo: il bicentenario della caduta

Nell'ambito delle celebrazioni per il bicentenario della caduta della meteorite CR2 a Renazzo, un'esposizione di frammenti della meteorite proveniente dalla Collezione di Mineralogia "Museo Luigi Bombicci" dell'Università di Bologna. A cura di: SMA-Sistema Museale di Ateneo

20 GEN
-
09 MAR 2024

Mostre

Pubblicato

Scienza & Bellezza. Le orchidee nei libri di Ulisse Aldrovandi

La mostra si propone di indagare il forte legame di Ulisse Aldrovandi (Bologna, 1522-1605) con il suo territorio attraverso i risultati delle ricerche e delle osservazioni scientifiche che si rintracciano nelle sue opere. A cura di: BUB-Biblioteca Universitaria di Bologna

22 FEB 2024

Presentazioni e incontri

Pubblicato

Monstrorum Historia

Un’edizione moderna di un trattato di Ulisse Aldrovandi sui mostri e i prodigi della natura con un’ampia selezione di capitoli fedelmente tradotti, arricchita da oltre cento illustrazioni tratte dal volume originale. A cura di: Sistema Museale di Ateneo; Dipartimento di Scienze mediche veterinarie

24 FEB
-
23 GIU 2024

Mostre

Pubblicato

Fasto e fantasia. I kimono nelle stampe giapponesi ukiyo-e

Nelle stampe in mostra si possono ammirare i fastosi e coloratissimi kimono delle grandi cortigiane e degli attori del teatro kabuki e nô, ma anche i più semplici e sobri kimono indossati nella vita quotidiana. A cura di: Museo di Palazzo Poggi-Sistema Museale di Ateneo

Torna su