vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

TRACKS - TRAnsitions Children and Kindergarten

STRATEGIC PARTNERSHIPS

L'obiettivo di TRACKS è quello di fornire opportunità di apprendimento di alta qualità per diversi gruppi target, in particolare:

  1. professionisti ECEC che lavorano attualmente con bambini di età compresa tra 2,5 e 6 anni,
  2. futuri professionisti dell'ECEC come insegnanti prescolari e personale degli asili nido.

Il nostro approccio prevede uno scambio dinamico di conoscenze e pratiche tra i due gruppi target nei tre paesi coinvolti nel progetto, Polonia, Belgio e Italia. Inoltre, il progetto trarrà vantaggio dallo scambio trasversale e transnazionale tra i professionisti dell'ECEC in tre stati europei. Questo approccio transnazionale favorisce una migliore qualità dell'apprendimento, presupponendo che i contesti internazionali possano nutrirsi l'uno con l'altro, scambiare soluzioni e confrontare le risposte delle "migliori pratiche" a particolari sfide dell'ECEC. Per raggiungere questo obiettivo, ciascun partner-paese chiave coopera con un istituto di formazione per insegnanti come partner e - in una fase successiva - due istituzioni ECEC per cooperare nell'ambito del progetto.

Distinguiamo tre fasi del nostro progetto: lavorare con i professionisti ECEC (prima fase), lavorare con gli studenti negli istituti di formazione degli insegnanti (seconda fase), le istituzioni ECEC e i loro formatori / educatori in generale (terza fase). Durante la prima fase lavoreremo intensamente con i professionisti ECEC nei loro contesti e interazioni quotidiane con i bambini, mediante la tecnica del video coaching, in diverse sessioni. Durante questa fase svilupperemo una cassetta degli attrezzi sperimentale che sarà utilizzata dagli studenti nella seconda fase (guidata dai loro docenti). In questa fase verrà avviato lo sviluppo della toolbox finale. Nell'ultima fase organizzeremo sessioni di "training the trainer", per promuovere e diffondere la cassetta degli attrezzi finale. Ogni paese crea la propria cassetta degli attrezzi basata su punti di partenza, obiettivi e principi pedagogici comuni, che saranno tradotti in inglese per ottenere un pubblico più ampio in Europa (e fuori).

Vale anche la pena notare che il progetto ha un impatto più ampio e un raggio d'azione per la più ampia comunità di professionisti ECEC e studenti nella formazione degli insegnanti. I risultati tangibili del progetto si concentrano sull'usabilità e l'assistenza pratica nella pratica quotidiana, in particolare nel senso di gestione delle disuguaglianze, non accettazione ed eterogeneità.