vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Inclusive4all (Bosnia e Herzegovina)

Il Cantone di Tuzla ha una lunga storia legata alla presenza di istituti speciali per bambini con disabilità. Ancora oggi ne sono presenti due che forniscono alloggio a 89 bambini. Nel contesto attuale i bambini si trovano esclusi dal sistema educativo e sociale, spesso segregati all’interno del nucleo familiare e istituzionalizzati in un sistema che non garantisce loro il diritto all’educazione inclusiva.

La strategia governativa prevede la trasformazione di questi due istituti speciali in Centri per lo Sviluppo di Pratiche di Inclusione educativa e sociale (da qui CSPI o “Centri”) assicurando così un utilizzo più efficiente delle risorse esistenti. Attraverso questo progetto, si prevede quindi l’istituzione di 2 CSPI e la trasformazione di 2 Istituti speciali in altrettanti CSPI, per un totale di 4 Centri su 6 previsti dal Governo.

Il processo di trasformazione implica una significativa riforma del sistema e una rivoluzione dell’approccio alla disabilità nel paese. Al fine di sperimentare un modello innovativo ed efficace, il progetto guarderà alle esperienze dei paesi che hanno già adottato processi di transizione e sistemi inclusivi avanzati.

La prima fase sarà quindi la conduzione di uno studio e la mappatura dei modelli di trasformazione dei paesi europei e le relative best practices. Verranno inoltre redatte delle raccomandazioni specifiche per la trasformazione dei 2 istituti speciali del Cantone di Tuzla. Le raccomandazioni verranno sviluppate e finalizzate attraverso sessioni consultive, assicurando cosi la partecipazione alle decisioni e la sovranità delle istituzioni locali.

Verrà inoltre condotto uno studio di fattibilità sul processo di trasformazione da promuovere. A seguito della finalizzazione dello studio di fattibilità, e sulla base delle relative raccomandazioni, verranno sviluppati due piani operativi (uno per ogni Istituto speciale) in cui verranno specificati modalità e tempistiche per il completamento del processo di trasformazione dei due Istituti speciali in 2 Centri per lo Sviluppo di Pratiche Inclusive educative e sociali.