vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

La nostra squadra di studentesse al torneo di dibattito universitario sul futuro dello spazio europeo dell'istruzione superiore

Notizie

Lo Spazio europeo dell'istruzione superiore (EHEA) è il risultato della volontà politica di 48 paesi che, passo dopo passo durante gli ultimi 20 anni, a partire dalla firma della Dichiarazione di Bologna del 1999 che ha dato avvio al Bologna Process, hanno costruito un'area utilizzando strumenti comuni. Questi 48 paesi attuano riforme sull'istruzione superiore sulla base di valori chiave comuni - come la libertà di espressione, l'autonomia delle istituzioni, la libertà accademica, la libera circolazione degli studenti e del personale. Attraverso questo processo, i paesi, le istituzioni e le parti interessate dell'area europea adattano continuamente i loro sistemi di istruzione superiore rendendoli più compatibili e rafforzando i loro meccanismi di garanzia della qualità. Per tutti questi paesi, l'obiettivo principale è aumentare la mobilità del personale e degli studenti e facilitare l'occupabilità.

L'Università di Salamanca ha organizzato, per i suoi 800 anni, un "torneo" tra studenti sullo Spazio europeo dell'istruzione superiore. Sono invitate a partecipare squadre di studenti provenienti da quattro antiche università europee (Bologna, Coimbra, Oxford e Parigi).

L'Università di Bologna ha partecipato con una squadra composta da quattro studentesse: Elisa Locci (Ingegneria gestionale), Giada Peano (Mediazione linguistica interculturale), Taylor Anais Rohn (Ingegneria dell'energia elettrica) e Sofia Tassinari (Scienze internazionali e diplomatiche).

La nostra squadra ha dimostrato un grande entusiasmo ed è arrivata in semi finale.

 

INFORMAZIONI SULL'EVENTO (in spagnolo): https://www.europedirectusal.es/debate-internacional-2018/

Contatti

IRSS - International Relations Strategy Support Unit

Scrivi una mail

Informazioni sull'evento

Vai al sito