SDG Student Program (SDSN)

A partire dal 2021, il GOAL è diventato anche un SDG Student Hub!

La Sustainable Development Solutions Network è una rete internazionale di realtà principalmente accademiche per la ricerca, l'analisi di politiche, lo sviluppo di risposte ai temi dello sviluppo sostenibile e la cooperazione globale. Creata sotto l'egida dell'allora Segretario Generale ONU Ban-Ki Moon, è una rete attiva e organizzata in reti regionali e nazionali

Dal 2015 il ramo giovanile (SDSN Youth) supporta l'attività della rete nelle azioni educative e di engagement delle nuove generazioni. Sviluppa 4 diversi programmi di diversa scala, tra questi lo SDG Student Program promuove e coordina l'attivazione di antenne (SDG Students Hubs) presso i campus delle Università parte di SDSN che facilitino la conoscenza e l'engagement sui temi legati agli SDGs nelle comunità studentesche secondo lo schema learn-engage-act.

L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna è entrata nella SDSN nel febbraio 2020.

Tra le azioni di coinvolgimento nelle attività della rete, ha preso parte all’ottava edizione della International Conference on Sustainable Development (ICSD 2020) e facilitato il percorso di attivazione di un SDG Students Hub.

Nel 2021 il GOAL, per la sua impostazione e predisposizione verso le tematiche dell'Agenda 2030 ONU e i suoi 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (SDGs), ha assunto anche le funzioni di SDG Student Hub all'interno dell'Ateneo, con l’obiettivo di favorire quanto più possibile il coinvolgimento della componente studentesca nel rapporto tra Università e sostenibilità.

L’attribuzione al GOAL della funzione di SDG Student Hub consente ai membri così come a tutta la comunità studentesca dell’Alma Mater di accedere alle opportunità offerte da SDSN Youth, e di ingenerare un processo di contaminazione reciproca.

 

SDG Coordinator

A far da tramite con lo SSP, ogni GOAL vedrà uno studente o una studentessa ricoprire il ruolo di SDG Coordinator (responsabile per conto di SDSN Youth), un’occasione preziosa per arricchire il proprio percorso anche in ottica professionalizzante.

Una volta parte del GOAL, chi fosse interessato a svolgere un’esperienza di alto livello in ambito internazionale, sarà guidato/a attraverso il processo di selezione di SDSN Youth, che terminerà in un percorso di formazione della durata di tre mesi.

Ricevuta la nomina da parte di SDSN Youth, il/la SDG Coordinator rappresenterà il GOAL in sede SSP, rendicontandone le attività, interagendo con altri/e SDG Coordinator in Italia, in Europa e nel Mondo, con la possibilità di accedere ad occasioni di indubbio prestigio internazionale.

Il ruolo richiede una buona padronanza della lingua inglese, predisposizione al teamwork e alla leadership.

Contatti

Green Office

Scrivi una mail