Tetti verdi

L’Università di Bologna sperimenta i tetti verdi.

Il progetto


L’intervento consiste nell'installazione di tetti verdi e micro giardini pensili sui piani di copertura orizzontali degli edifici universitari.

Gli obiettivi

 

  • isolamento termico - Le coperture vegetative contribuiscono alla riduzione delle dispersioni termiche tra interno ed esterno con una conseguente riduzione dei consumi energetici
  • isolamento acustico - determinato dalla massa degli strati componenti e dalla vegetazione
  • miglioramento bioclimatico - Le coperture a verde, ricostituendo quella massa biologica venuta meno per effetto della cementificazione, consentono attraverso la fotosintesi la trasformazione dell’anidride carbonica in ossigeno. Inoltre riducendo le emissioni causate dall’impiego dei sistemi di climatizzazione, contribuiscono al miglioramento della vivibilità ambientale
  • elevata ritenzione idrica - gli elementi che costituiscono il pacchetto e i substrati sono in grado di restituire all’ambiente con l’evapotraspirazione fino all’80% dell’acqua piovana, riducendo di conseguenza il flusso delle acque reflue verso gli scarichi fognari
  • diminuzione del fenomeno dell’isola di calore - le vegetazione permette il trattenimento delle polveri

Lo stato di avanzamento

Attualmente sono più di 1000 i metri quadri complessivi di verde pensile realizzato sulla copertura di alcuni edifici universitari.

Dopo una prima esperienza ad Ingegneria - Lazzaretto, il progetto pilota è stato effettuato presso la sede della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria - CAAB - ed interessa 932 mq, frazionati tra il piano di copertura dell'Aula Magna e alcuni locali tecnici.

Parte delle coperture sono state messe a disposizione della ricerca sia per lo studio di specie vegetali alternative alle tradizionali coperture, sia per l'analisi delle acque di drenaggio.

Tetti verdi

  • Tetti verdi | Distretto Fanin
  • Tetti verdi | Distretto Fanin
  • Tetti verdi | Distretto Fanin

Contatti

Settore Sostenibilità di Ateneo

AUTC - Area Edilizia e Sostenibilità

Scrivi una mail