vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

23 OTTOBRE

Bologna

Biblioteca comunale dell'Archiginnasio

Sala dello Stabat Mater

Piazza Galvani, 1

Ore 9.30

La città e sue storie: vivere la città nella sua tradizione e memoria. Seminario.

Interventi di:

  • Helena Copetti Callai – PROJETO FAPERGS - Escala de análise como ferramenta intelectual para educação cidadã: O estudo da cidade como lócus de vida da população. (PROGETTO FAPERGS - Scala dell'analisi come strumento intellettuale per l'educazione dei cittadini: lo studio della città come luogo di vita della popolazione).
  • Francisco F. Garcia Perez
  • Alana Rigo Deon - (In)visibilidade da temática patrimônio no livro didático de geografia: aportes para compreender e viver a cidade ((In)visibilità del tema patrimonio nel manuale di geografica: tra comprensione e vivere la città)
  • Cláudia Eliane Ilgenfritz Toso - Patrimônio das Missões e o ensino da história nos anos iniciais do ensino fundamental (Patrimonio delle missioni e insegnamento della storia nella scuola primaria in brasile)
  • Elmir Schneider - A mobilidade urbana e a preservação do patrimônio histórico na cidade de sevilha (La mobilità urbana e conservazione del patrimonio storico nella città di siviglia)
  • Maristela Maria de Moraes e José Carlos da Silva Telles - A literatura como patrimônio histórico, artístico e cultural e sua contribuição na formação cidadã (La letteratura come patrimonio storico, artistico e culturale e il suo contributo nella formazione dei cittadini)
  • Tarcisio Dorn de Oliveira – Projeto A criança e a cidade: conhecendo, interpretando e preservando o patrimônio arquitetônico (Progetto il bambino e la città: conoscere, interpretare e conservare il patrimonio architetturale)
  • Adriana Maria Andreis – Nós propomos – história e geografia em favor da vida (storia e geografia della vita).

 


Bologna

Museo di Palazzo Poggi – Sistema Museale di Ateneo

Via Zamboni, 33

Ore 10.00-12.00

Balene, draghi e serpenti: creature favolose a “Casa Poggi”.Laboratorio per classi del II ciclo della scuola primaria e di scuola secondaria di I grado.

Nelle sale del Museo, osservando le antiche carte geografiche e passeggiando tra i reperti della collezione del naturalista Ulisse Aldrovandi si incontreranno animali inconsueti e fantastici. 

È proprio a partire da questa esperienza che i partecipanti avranno la possibilità di rielaborare artisticamente alcune di queste straordinarie creature dando loro una seconda meravigliosa vita.

Prenotazione obbligatoria: 0512099600. 

 

Bologna

Palazzo D’Accursio

Sala Tassinari

Piazza Maggiore, 6

Ore 10.00-18.00

Raccontare la storia

Storie di archivi, storie di donne, storie di welfare. Giornata di studio.

In occasione del trentennale della Rete Archivi UDI Emilia-Romagna.


Bologna

Salone della Guardia di Palazzo Caprara-Montpensier - Prefettura di Bologna,

Via IV Novembre, 24

Ore 10.30-12.30

Le Antiche Istituzioni operanti a Bologna ai tempi di Leonardo.3' CONVEGNO "Storia Arte Assistenza" organizzato dalla Consulta tra Antiche Istituzioni Bolognesi.

Presentazione di Roberto Corinaldesi.Narrazione di Giorgio Comaschi. Interventi di: Oreste LeonardiGianluigi PaganiLa Basilica di San Petronio;Piero Mioli, La Cappella Musicale di Santa Maria dei ServiMaria Grazia Palmieri, La Compagnia dell'Arte dei Brentatori.

 

 

Bologna

Biblioteca Salaborsa

Piazza Nettuno, 3

Ore 16.00 e 17.00

L’archeologia fa storia.Visita guidata agli scavi archeologici.

Visita guidata agli scavi archeologici sotto la piazza coperta.

Prenotazione obbligatoria al numero: 051 2194400

 


Bologna

Biblioteca comunale dell'Archiginnasio

Sala dello Stabat Mater

Piazza Galvani, 1

Ore 16.30

L'ostinazione della carità: Padre Marella tra le accuse di modernismo e il risveglio delle coscienze della città. Tavola rotonda.

Interventi di Matteo Maria Zuppi, Alberto Melloni, Umberto Mazzone, Marco Tarquinio. Coordina Beppe Boni.

 

 

Bologna

Museo Ebraico di Bologna

Via Valdonica 1/5

Ore 17.00

La famiglia Jacchia tra le due guerre mondiali. Conferenza di Giacomo Bollini e Andrea Spicciarelli.

In previsione della mostra “Ebrei in Camicia Rossa” che si inaugurerà al Museo civico del Risorgimento il prossimo 7 febbraio, si ripercorre – attraverso le storie di Eugenio, Mario, Luigi e Piero – trent’anni di storia bolognese e italiana, dall’irredentismo alla Prima guerra mondiale, da Fiume all’antifascismo, dalla Guerra di Spagna fino alla Resistenza.

 

 

Bologna

Archivio di Stato di Bologna

Sala conferenze

Vicolo Spirito Santo, 2 

Ore 17.00

«Omnia Verba que disimus in via». Percorsi di ricerca francescana. Presentazione del libro(Edizioni Biblioteca Francescana, 2019)

di Jacques Dalarun.

Discutono con l’Autore fra Paolo Canali e Maria Giuseppina Muzzarelli.

L'evento fa parte del ciclo di conferenze tematiche in occasione dell'VIII Centenario dell’incontro tra San Francesco d’Assisi e il Sultano Al-Malik Al-Kamel (1219-2019), organizzato dall’Archivio di Stato di Bologna,in collaborazione conIl Chiostro dei Celestini. Amici dell’Archivio di Stato di Bologna, Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII, European Academy of Religion, Istituto per la Storia della Chiesa di Bologna, King Abdulaziz Chair for Islamic Studies (KAIS) dell'Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. 

 

 

Ozzano dell’Emilia (BO)

Sala città di Claterna

Piazza S. Allende, 18

Ore 20.30

Occhi aperti sulle mafie: la retorica e l’indifferenza sono le loro più grandi alleate. Conferenza.

A cura dell’A.N.P.I Associazione nazionale Partigiani d’Italia sezione “Tonino Pirini – Ozzano dell’Emilia.

 

 

Bologna

Conservatorio di musica «G.B. Martini»

Piazza Rossini, 2

Ore 20.30

La Luna all’Opera. Omaggio nel Cinquantenario della Conquista. Concerto.

L’astro d’argento, l’eterna lanterna, la benigna complice silenziosa, l’oggetto di preghiere e invocazioni raccontata da Silvia CarrozzinoPiero Mioliattraverso le più belle arie a tema della musica operistica.

In collaborazione con il Dipartimento di Canto del Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna.

 

 

Sasso Marconi (BO)

Sala mostre R. Giorgi

Via del Mercato, 13

Ore 20.45

Quando si nasceva col “bagaràn”. Tradizioni, superstizioni, usi e costumi legati alla nascita e alla medicina popolare nella collina bolognese. Conferenza.

La riscoperta delle tradizioni, superstizioni, usi e costumi legati alla vita nelle campagne della collina bolognese. Quando si nasceva col “bagherone”, come si faceva a procurare o evitare il concepimento, il parto, la nascita e il battesimo, la somatomanzia, le prime cure del bambino e le cure basate sulla medicina popolare. La sottile differenza per essere considerata una guaritrice oppure una strega. Con la testimonianza dal vivo di una autentica guaritrice.

A cura del Gruppo di Studi Progetto 10 Righe.

 

 

Bologna

Palestra Carducci-Rolandino

Via Dante, 3

Ore 21.30-23.00

Milizie civiche e milizie mercenarie: combattere nel medioevo. Introduzione storica e stage.

Dagli eserciti comunali organizzati in societates armorumagli eserciti professionali di stipendiarii, un excursus tra battaglie, strategie ed equipaggiamenti nel Medioevo, con particolare attenzione alle vicende militari di Bologna. 

Introduzione storica, Stage di scherma medievale ed esposizione di repliche di abiti, armi e armature dal XII al XIV secolo, a cura dell’Associazione storico-culturale “Società dei Vai”. 

Ingresso gratuito, è gradita la prenotazione:mail info@societadeivai.ito cell. 3294043987.