vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

21 OTTOBRE

Bologna

Biblioteca dell’Archiginnasio

Sala dello Stabat Mater

Piazza Galvani, 1

Ore 9.30

Vivere la storia

W la storia VIVA. Le scuole si raccontano. Esperienze di didattica della storia, tra conoscenza, tutela e valorizzazione.

A cura del Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio (DiPaSt), Dipartimento di Scienze dell’Educazione.


Bologna

Liceo Luigi Galvani – Aula Zangrandi

Via Castiglione, 38

Ore 11.30

"La storia che vive nell'opera di René Bazin, Bologna, la Sicilia e l'ltalia del sud". Conferenza.

Conferenza della traduttrice del Libro di René Bazin, Prof.ssa Anne-Christine Faitrop-Porta; interventi della Preside del Liceo, Prof.ssa Giovanna Cantile e del Presidente dell'Associazione per le Arti Francesco Francia.

A cura dell’Associazione per le Arti Francesco Francia e delLiceo Ginnasio Luigi Galvani - Bologna. Con la partecipazione delleclassi del corso "esabac".

 

Bologna

Museo didattico scientifico L. Bombicci

Via Sant’Isaia, 20

Ore 16.00

Raccontare la storia

Cultura materiale della scuola tra passato e presente. Visita guidata al Museo didattico scientifico 'Luigi Bombicci', da oltre cento anni storia viva.

A cura di Mirella D'Ascenzo e Roberto Vignoli.

 


Bologna

Biblioteca dell’Archiginnasio

Sala dello Stabat Mater

Piazza Galvani, 1

Ore 17.00

Raccontare la storia

L’accuratezza, la fondatezza e la credibilità delle fonti di informazione per la formazione del pensiero storico nell’era digitale. Conferimento del Premio “Il Portico d’oro – Jacques Le Goff” a Marco Cattaneo (National Geograpich). Introduce Rolando Dondarini. Coordina Federico Fanti. A cura del Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio (DiPaSt), Dipartimento di Scienze dell’Educazione.

 

Bologna

Quadreria di Palazzo Rossi Poggi Marsili

Via Marsala, 7

Ore 20.30

Matti da slegare. Rappresentazione teatrale con musica.

A cinquant’anni dalla legge Basaglia si ripercorre una strada all’inizio difficile, poi seguita da tanti pazienti. In una residenza protetta si incontrano un anziano con i ricordi tremendi del manicomio e una ragazza fragile, sfuggita per miracolo alla rovina morale e materiale della propriA famiglia.

A cura del Gruppo di lettura San Vitale.