vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Valorizzare i rifiuti

Economia circolare e urban mining per la riduzione dei consumi di materie prime

 

 

  

“L’economia circolare, unita alla pratica del urban mining, ci consente di estrarre materiali preziosi, rari e strategici dai rifiuti che noi stessi produciamo”

 

- Alessandra Bonoli -

La ricerca

Le attività del gruppo di ricerca di Ingegneria della Transizione di cui faccio parte sono orientate alla costruzione di un mondo sostenibile, dal punto di vista ambientale, sociale ed economico, attraverso il risparmio e la valorizzazione delle risorse naturali come materie prime, acqua ed energia. L’Ingegneria della Transizione  ha come obiettivo quello di applicare i principi della transizione sostenibile e della resilienza, sperimentando strategie e tecnologie innovative e può avere quindi un ruolo proattivo nella pianificazione e progettazione di soluzioni sostenibili innovative, low carbon e resilienti a livello tecnico-sociale.

Il supporto della ricerca alla gestione e alla progettazione in ambito urbano e industriale si concentra in particolar modo sul riciclo dei rifiuti, il recupero di materiali e sulle pratiche di economia circolare e urban mining per la riduzione dei consumi di materie prime, la valorizzazione delle risorse e il recupero di materiali preziosi o strategici.

L’ applicazione dell’Eco-design ai prodotti e ai processi, l’analisi del ciclo di vita e la valutazione dell’impronta ecologica permettono di offrire un punto di vista completo sull’impatto che noi stessi produciamo sull’ambiente, per migliorare le pratiche di sostenibilità e poterle applicare sempre più su larga scala.

 

Benefici attesi

Il riciclo dei rifiuti e la loro valorizzazione nella realizzazione di nuovi prodotti consente un duplice vantaggio: da una parte il risparmio di risorse come materie prime, acqua, energia coinvolte nella produzione, dall’altra un minore impatto ambientale in termini di inquinamento. La ricerca svolta in questo ambito contribuisce al raggiungimento degli obiettivi 11 e 12 dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite, ovvero a rendere le nostre Città e Comunità sostenibili e promuovere una nuova responsabilità nei modelli di consumo e produzione.

UN PROGETTO DI

Alessandra Bonoli

Professoressa associata di Ingegneria delle Materie prime

Dipartimento di Ingegneria civile, chimica, ambientale e dei Materiali

Vai al sito

PAROLE CHIAVE

Economia Circolare

Urban Mining

Riciclo

Simbiosi industriale

Seguici su: