vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Salvaguardare le aree costiere

Aumentare le energie rinnovabili marine e lo sviluppo sostenibile delle aree marine e costiere

 

 

“La sostenibilità dell’ambiente costiero deve essere intesa necessariamente come equilibrio tra le attività umane e l’ambiente”

 

- Barbara Zanuttigh -

La ricerca

I progetti di ricerca che curo nel campo della fluidodinamica e idraulica marittima riguardano i processi di adattamento ai cambiamenti climatici in aree marine e costiere con un approccio integrato: dalla riduzione delle emissioni mediante installazione di sistemi per lo sfruttamento di energie rinnovabili dal mare come moto ondoso e vento, alla gestione del rischio di inondazione ed erosione costiera mediante soluzioni che preservino le risorse ambientali e le zone abitate. Questo obiettivo viene perseguito in un’ottica di realizzazione dello sviluppo sostenibile che contempli la promozione di sinergie nell'uso delle aree marine e costiere.

Le aree costiere includono una grande varietà di settori e attività, fra cui la pesca, il turismo ed ecosistemi da preservare e la ricerca nel mio settore contribuisce a concepire strategie olistiche di mitigazione costiera e adattamento volte a fornire una costa a basso rischio per uno lo sviluppo umano e habitat costieri sani nonostante l'innalzamento del livello del mare e i cambiamenti climatici.


Benefici attesi

Lo studio delle dinamiche idrauliche a livello costiero e la progettazione di opere di contenimento delle inondazioni nelle aree più a rischio permette di rendere più efficace il processo di adattamento ai cambiamenti climatici, anche mimando i processi messi in atto dalla natura stessa. Una gestione del rischio che sia in grado di preservare le risorse naturali e allo stesso tempo permettere lo sviluppo umano ed economico è necessaria per uno sviluppo sostenibile delle aree marine e costiere.

UN PROGETTO DI

Barbara Zanuttigh

Professoressa associata di Idraulica

Dipartimento di Ingegneria civile, chimica, ambientale e dei Materiali

Vai al sito

PAROLE CHIAVE

adattamento

rischio di inondazione

energia rinnovabile dal mare

difese costiere

Seguici su: