vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Open Innovation

Progetti per la sostenibilità sociale

 

 

"Come dice Buckminster Fuller siamo chiamati ad essere progettisti del futuro se non vogliamo esserne vittime"

 

- Matteo Vignoli -

La ricerca

In risposta all'emergenza sanitaria globale causata da Covid-19, quattro team di studenti multidisciplinari, provenienti dalle università dell'Emilia-Romagna, hanno collaborato con gli attori del territorio per affrontare 4 sfide e creare possibili soluzioni, di immediata applicazione, ad alcuni dei problemi più urgenti che tutta la cittadinanza sta affrontando in questo periodo. Supporto agli anziani, diminuzione del rischio dei contagi, gestioni dei bambini e del lavoro da remoto, informazione ai cittadini sulle norme in atto.

Le soluzioni creative, innovative ed efficaci, messe alla prova in un'iniziativa multi-stakeholder, sono state sviluppate secondo il Design Thinking, un approccio all'innovazione centrato sull'uomo e basato sugli strumenti del designer per integrare le esigenze delle persone, le opportunità della tecnologia e gli aspetti legati al mondo aziendale.

Il metodo sopra esposto rientra nell'ambito della strategia Oper.TEN - Transform Emergency Now! 10 giorni per un cambiamento, un programma di innovazione nato nell'ambito delle attività di Open Innovation promosse dall'Università di Bologna, in collaborazione con AlmaCube e AlmaLabor.

 

Benefici attesi

Partire dai pilastri dell’Open Innovation e della Sostenibilità per mettere insieme società, Università, organizzazioni e imprese permette di affrontare i problemi generati dalla pandemia globale con un’ottica molto ampia. In situazioni cruciali, l’Open Innovation aiuta a potenziare il capitale umano distribuito per affrontare le sfide e implementare rapidamente possibili soluzioni.

UN PROGETTO DI

Matteo Vignoli

Ricercatore

Dipartimento di Scienze aziendali

Vai al sito

PAROLE CHIAVE

Open Innovation

Design Thinking

Social Innovation

COVID-19

Seguici su: