Economia delle risorse naturali

Dare un valore economico ai temi della sostenibilità e delle risorse naturali è un modo per motivare istituzioni, imprese e cittadini ad adoperarsi per la salvaguardia dell'ambiente e del bene comune

 

- Anna Montini -

La ricerca

Oltre all'attività di formazione di figure professionali che possano aiutare la società nel percorso di transizione energetica e, in generale, verso un minore utilizzo di risorse naturali, il mio lavoro di ricerca riguarda diversi ambiti. 
Mi occupo di analisi e studi che permettono di dare un valore economico ai danni ambientali e alla salute umana, oppure a miglioramenti della qualità dell'ambiente o nell'impiego delle risorse naturali. Dare un "valore" a ciò che sembra non avere un valore economico, rappresenta infatti un modo per motivare istituzioni, enti, imprese e persone ad adoperarsi per la salvaguardia dell'ambiente e del bene comune.
Inoltre, svolgo ricerche sulle strategie che possano favorire un minor impatto sull'ambiente delle attività sociali ed economiche. Ad esempio, recuperare in modo differenziato i RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), e poterne riutilizzare i componenti e i minerali serviti per la loro realizzazione, rappresenta una sfida importante per la società, per evitare il continuo ricorso alle materie prime vergini.

 

Benefici attesi

L'analisi quantitativa, anche basata su indagini campionarie, aiuta a definire i migliori progetti per la salvaguardia dell'ambiente e delle risorse naturali. Dare un valore economico a danni o benefici per l'ambiente permette di utilizzare opportuni strumenti decisionali, sia in contesto pubblico sia privato, al fine di definire i percorsi di sviluppo ottimali per la società contemporanea.  

Un progetto di

Anna Montini

Professoressa associata

Dipartimento di Scienze economiche

Vai al sito

Parole chiave

economia delle risorse naturali

analisi costi-benefici

management dei rifiuti urbani

valutazione economica